Terapia analitica e Transazionale

A chi è utile l'approccio Analitico e Transazionale
a cura
Dott.Nicola Crozzoletti

La Terapia Ricostruttiva Interpersonale (IRT)

ideata da Lorna S. Benjamin,Ph.D., FDHC - University of Utah Neuropsychiatric Institute and Department of Psychology, E' un approccio terapeutico esplicitamente indirizzato alla comorbidità.

  • La popolazione oggetto di ricerca è costituita dai CORDS: pazienti con comorbidità, con frequenti ricoveri, disfunzionali e suicidari.

  • Si basa sulla Teoria dell'Evoluzione darwiniana e sul Modello Biologico naturale

L’approccio analitico e transazionale viene utilizzato nel trattamento di tutti i disturbi psicologici. In particolare è indicata con:

  • Disturbi d’ansia

  • Depressione

  • Disturbi di personalità Psicotica, nevrotica e borderline

  • Disturbi di natura psicosomatica

  • Disturbi del sonno

  • Disturbi legati al controllo degli impulsi

  • Disturbi dell’infanzia e dell’adolescenza

  • Problematiche legate all’autostima

  • Problematiche relazionali (o di coppia)

La psicoterapia analitica e transazionale si pone come una occasione di crescita e di scoperta dentro di sé,di germogli  pronti per la risalita. Esistono in ognuno di noi, momenti in cui l'equilibrio interiore si incrina ed è li che l'aiuto dello psicoterapeuta assume un ruolo di sostegno e di guida nel coltivare i propri germogli ancora vivi a germogliare. 

La sofferenza psichica viene vista come un blocco di crescita del potenziale psicofisico dell’essere umano” (Novellino, 2003).

Secondo l'Analisi Transazionale, il mancato benessere psicologico è l'espressione di bisogni non ascoltati, emozioni non riconosciute o inespresse e dolori taciuti che poggiano su decisioni inconsapevoli che oggi, come nel passato, influenzano la vita e limitano la spontaneità e l'autenticità. La terapia è un percorso di cura in cui la persona ha la possibilità di trovare soluzioni al proprio malessere attuando un cambiamento verso un nuovo modo di vivere e di stare al mondo con se stessi e con gli altri."Il paziente viene quindi responsabilizzato dall'inizio a porsi come controparte attiva di un professionista il cui compito non e' quello di risolvere i problemi del paziente, bensi quello di aiutare a comprendere come finora si e' bloccato dal risolverli da solo." (Novellino, 1998).

Ognuno di noi, quando decide di intraprendere un percorso analitico e di terapia può orientarsi a trovare una sua strada che è diversa da qualsiasi altra persona, perchè ogni persona è unica ed irripetibile. non c'è una scelta di vita che vada bene a tutti”. Perchè una persona cambi, è necessario che modifichi la propria consapevolezza di sé stesso, e il terapeuta, in un contesto relazionale protetto, permette al paziente di maturare e  riconoscere le proprie risorse, costruire nuovi strumenti aiutando ad abbandonare i vecchi schemi ( Lorna Benjamin).

Capire chi si è, da dove si viene, in che modo fino a quel momento ci si è limitati nella propria autenticità, ci permette di essere autonomi e di agire secondo le nostre vere aspirazioni.

I margini di applicazione fanno della Terapia analitica e Transazionale sociocognitiva un modello strutturale e funzionale di cura delle aree psicopatologiche psicotiche, nevrotiche borderline in collaborazione ed interazione con i professionisti Medici - Psichiatri adiacenti i servizi di Salute mentale del Servizio Sanitario Nazionale. 

Terapia individuale, di coppia e della famiglia 

Quando una coppia decide di iniziare un percorso di psicoterapia non ci troviamo davanti soltanto a due persone, ma anche quelloche ognuno di loro si porta dietro. Due vite vita che hanno trascorso, esperienze e vissuti, delle persone che hanno incontrato e che hanno condiviso sin dalla tenera età sensazioni, emozioni, comportamenti e sguardi accorti ed a vote furtivi che lasciavano lo spazio ai suoni delle voci. Durante la Psicoterapia di coppia ciascun componente renderà partecipe l’altro del suo mondo interno, speranze, paure e il mondo romantico che sta lì ad asservare. Molte strade si apriranno, memorie che rinascono e di cui ciascuno pensava di aversene liberato o felicemente ritrovate, esse comunque aiuteranno a ricomprenderlo ed a dare una più flessibile consapevolezza.

Nella Psicoterapia analitica di coppia verranno proposti incontri settimanali dove si analizzeranno diversi aspetti come: le aspettative, la comprensione dell'altro la progettualità a breve ed a lungo termine, il desiderio di volere l'altro.

Non meno importante saranno le verifiche dell'inerimento della coppia nelle rispettive famiglie ed ai figli se la gioia e la bontà ha dato loro vita in questo mondo.

La Psicoterapia analitica di coppia è un viaggio unico come unici sono gli individui che la formano che porta ad abbracciare in pieno le emozioni in equilibrio con loro con un compimento di un abbraccio meravigliosamente condiviso .

ANGERA Studio
GOLASECCA Studio
BESOZZO Studio

Angera, 21021 (VA)

via Roma n.5

Golasecca, 21010(VA)

Via Monte Tabor n.13

Besozzo, 21023(VA)

Via XXV Aprile n.8

  • Facebook - Black Circle
  • Instagram - Black Circle
  • Twitter - Black Circle
  • Google+ - Black Circle

© Studio Psicologia clinica, Psicoterapia  e delle Relazioni familiari

Dott. Nicola Crozzoletti - Dott.ssa Pierpaola Roda

Iscritti all'Albo degli Psicologi della Regione Lombardia, sezion A

elenco Psicologi e Psicoterapeuti

VARESE Studio

Varese, 21100 (VA)

Poliambulatorio Tamagno

te. 0332 232211

via Lazio n.4